Pixel a portata di click

di Maria Rita Cavallo

  • Particelle grandi pochi milionesimi di millimetro e piccoli frammenti di dna saranno i nuovi mattoni per costruire i materiali del futuro dotati di proprieta’ innovative.
    Ne e’ convinto Chad A. Mirkin, esperto di nanotecnologie della northwestern university dell’illinois, che ha sviluppato questi nuovi elementi raccogliendoli in un aspecie di “tavola periodica” presentata al congresso annuale dell’american association for the advancement of science (AAAS) a Boston.
    Oggi, spiega mirkin, “abbiamo a disposizione un nuovo assortimento di mattoni” per costruire materiali. Sono le nanoparticelle usate come fossero atomi e legate fra loro da frammenti di dna. a seconda delle proprieta’ fisiche che si vogliono ottenere nel materiale finale eì possibile usare nanoparticelle di dimensioni e tipi diversi, come quelle dell’oro, dell’argento o del paltino che vengono poi legate insime con centiania di sequenze di dna la cui composuizione e lunghezza determina la struttra cristallina del nuovo materiale. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Calendario

    febbraio: 2013
    L M M G V S D
    « nov   mar »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728